Usiamo i cookie per offrire un'esperienza affidabile e personalizzata sul sito di ENAIP Veneto. Visitandolo, accetti il nostro uso dei cookie.

banner left en 2

STEMSOFT - Empowering STEM candidates for employability and entrepreneurship with enhanced non-technical soft and transversal skills

Erasmus+ KA226 - Partnerships for Digital Education Readiness
 

intermove students in Europe

CONTESTO

La piattaforma di lancio STEMSOFT è un servizio integrato digitalizzato che affronta lo sviluppo delle SOFT SKILLS e delle competenze TRASVERSALI del 21° secolo necessarie nel mercato del lavoro rivolto ai candidati STEM (Scienze, Tecnologia, Ingegneria e Matematica) attraverso metodologie trasparenti ed innovative per migliorare la loro occupabilità. Visto il costante aumento della domanda di posti di lavoro STEM in un mercato del lavoro europeo in evoluzione, soprattutto in una prospettiva di Industria 4.0, i dipendenti hanno bisogno di un profilo di competenze più diversificato che comprenda sia le hard skills, ma anche le competenze trasversali fondamentali come ad esempio quelle digitali e le soft skills.

Una recente ricerca (Deming, D. 2017) ha mostrato che dal 2000, i lavori che richiedono competenze "non cognitive", come la capacità di comunicare e lavorare in team, sono cresciute molto più velocemente rispetto a quelle che sono misurabili dal QI o dai test di rendimento. Le soft skills sono molto più apprezzate nel mercato del lavoro attuale che in passato.

 

OBIETTIVI E TARGET

Il progetto mira a preparare i candidati STEM con competenze non tecniche come il pensiero critico, la generazione di idee e modi interdisciplinari di lavorare, accanto alle competenze tecniche STEM già sviluppate.

Questo progetto sulle competenze di occupabilità STEM mira ad affrontare questo problema, definendo rilevanti le soft skills non tecniche e le competenze trasversali, descritte in un format EQF/ECVET e rivolgendosi ai seguenti gruppi: - Migranti con un background STEM che sono disoccupati o inoccupati - Lavoratori in mobilità che cercano opportunità di lavoro in un altro Paese o Regione - NEET (a prescindere dal genere) - Studenti universitari o laureati con un background STEM che hanno difficoltà a trovare un lavoro a causa dell'etnia, della disabilità o del genere - Persone in ricollocamento professionale, cioè professionisti senza un background professionale STEM che vogliono passare al settore STEM come carriera alternativa

RISULTATI

Sulla base di un'analisi per esplorare in che misura le competenze non tecniche, le soft skills e le competenze trasversali sono già elementi integrati nelle misure STEM, sarà sviluppata una mappa delle competenze e dei risultati di apprendimento orientati alle STEM all’interno degli standard EQF/ECVET. Questa mappatura corrisponderà ad una banca delle competenze e a un sistema ESCO per garantire la trasferibilità tra le disposizioni di formazione esistenti e la formazione aggiuntiva di STEMSOFT. Tutto ciò aumenterà l'occupabilità dei candidati e il loro accesso al mercato del lavoro. Il partenariato raccoglierà più di 5.000 OER Open Educational Resources (comprese le risorse di tipo MOOC) da rendere disponibili attraverso uno spazio di apprendimento che si rivolgerà a un gran numero di destinatari e fornirà, inoltre, corsi di formazione su misura sulle soft skills per i gruppi target citati sopra. Verranno anche contattati specifici stakeholder, come le agenzie di collocamento, i manager delle risorse umane, i reclutatori, i formatori/coach, gli enti di formazione. Al fine di raggiungere gli obiettivi del progetto, il partenariato svilupperà una serie di output: I01 "Matrici di competenze e riconoscimento dell'apprendimento precedente" svilupperà matrici di qualifica compatibili con EQF e ECVET e allineerà l'apprendimento acquisito precedentemete alle competenze trasversali ricercate dal mercato del lavoro. IO2 "Programmi di formazione basati su OER (Online Educational Resources)" progetterà uno spazio di apprendimento con una fornitura di più di 5.000 OER e percorsi di formazione per specifici gruppi target. IO3 "Piattaforma online con banca delle competenze" creerà un servizio per gli utenti che combina insieme le disposizioni OER e il riconoscimento dell'apprendimento precedente verso una certificazione. IO4 "Formazione pilota" preparerà un primo lancio di materiali di formazione rivolti a tutti i gruppi target attraverso MOOC e altri canali digitali, compreso un manuale per i facilitatori.

IMPATTO

Le principali aree di impatto che vedremo attraverso il progetto saranno: - Un impatto diretto sui candidati che partecipano al progetto, in termini di aumento della loro occupabilità attraverso lo sviluppo di soft skills. - Una migliore conoscenza tra i candidati dell'importanza dello sviluppo delle soft skills per assicurarsi un’occupazione nel mercato del lavoro nel settore STEM. - Una migliore conoscenza tra le parti interessate del valore e del riconoscimento delle soft skills nel settore STEM. - Una maggiore conoscenza dell'accreditamento delle soft skills e del riconoscimento dell’apprendimento precedente. - Miglioramento delle competenze digitali attraverso la condivisione di una gran varietà di misure di formazione e aggiornamento.

LINK

Coordinatore: NTI-MMM Multilateral Monitoring and management (NTIM), Norway

Partners:

  1. ENAIP Veneto, Italy
  2. Universidad Politécnica de Madrid (UPM), Spain
  3. QP Quality Projects, Spain
  4. SARL KALIBAO, France
  5. EUROMASC AS, Norway
  6. Střední průmyslová škola chemická Brno, Czech Republic
  7. European Association for Education in Electrical and Information Engineering, France