Usiamo i cookie per offrire un'esperienza affidabile e personalizzata sul sito di ENAIP Veneto. Visitandolo, accetti il nostro uso dei cookie.

banner left en 2

I-CARE - Intercultural Care in the Social and Healthcare Sector

 

Scheda progetto I CARE ENG

Titolo progetto: I-CARE - Intercultural Care in the Social and Healthcare Sector

Codice progetto: 2019-1-UK01-KA202-061433

Programma/Canale di finanziamento: Erasmus+ KA2

Data inizio e data fine: 01/12/2019 – 31/12/2021

Link sito web del progetto: www.i-care-project.net


Cordinatore: Apricot Training Management, UK

Partner:

  1. Bildung und Project Netzwerk (BUPNET), Germany
  2. ENAIP Veneto, Italy
  3. Sosu Ostjylland, Denmark
  4. Kentro Merimnas Oikogeneias Kai Paidiou (KMOP), Greece
  5. Blended Learning Institutions' Cooperative (blinc), Germany
  6. die Berater, Austria

OBIETTIVI

I professionisti dell'assistenza sociale e sanitaria svolgono un ruolo fondamentale nella vita di quei gruppi di clienti e pazienti che sono culturalmente diversificati rispetto alla maggioranza della popolazione. Inoltre, la comunicazione e l'interazione tra i lavoratori di questo settore e le persone che aiutano è fortemente influenzata dalla loro capacità di affrontare questa diversità culturale.

Le competenze interculturali sono quindi un elemento essenziale dell'assistenza professionale nel settore socio-sanitario. Tuttavia, i percorsi di IeFP per gli operatori di questo settore spesso non si occupano in modo efficace di come gestire la diversità culturale.

Per questo motivo, il progetto I-CARE svilupperà opportunità di apprendimento e formazione che consentano agli operatori del settore socio-sanitario di trattare con competenza i clienti con un background migratorio, con l'obiettivo di:

  • promuovere la comunicazione e le competenze sociali nella loro interazione con utenti con un background migratorio
  • sostenere la diversità sociale, 
  • ridurre i pregiudizi e la xenofobia

RISULTATI

In particolare, il progetto I-CARE svilupperà:

  1. Linee guida sulle competenze interculturali: per i responsabili delle risorse umane, i formatori e i decisori, sui benefici e sull'importanza della competenza culturale per i professionisti che lavorano in situazioni interculturali in ambito socio-sanitario.
  2. “Action Sheets” per la competenza interculturale: per il personale che lavora nel settore sociale e sanitario, su tutti i temi della comunicazione interculturale con clienti migranti.
  3. I-CARE Toolbox: una serie di moduli di apprendimento e materiali formativi per sostenere lo sviluppo delle Competenze Interculturali nel settore socio-sanitario.
  4. L'app I-CARE: fornisce l'accesso mobile a una serie di materiali didattici e informazioni utili per aiutare le persone che lavorano nel settore a essere più informate e ad apprendere ovunque e in qualsiasi momento.

I-CARE sarà implementato attraverso azioni di piloting nazionali con almeno 120 formatori coinvolti nella formazione continua, nei dipartimenti delle risorse umane, ecc. e almeno 120 membri del gruppo target (dipendenti del settore sociale e sanitario).

Almeno altri 150 centri IeFP, responsabili delle risorse umane e formatori interni saranno informati sui risultati del progetto e istruiti su come utilizzarli attraverso eventi moltiplicatori tenuti in ciascuno dei paesi partner.