Usiamo i cookie per offrire un'esperienza affidabile e personalizzata sul sito di ENAIP Veneto. Visitandolo, accetti il nostro uso dei cookie.

banner left en 2

EMPLOYEmploySSE: Promoting employability through Social Solidarity Economy

2019-1-EL01-KA202-062479

Erasmus + Ka2 – SCAMBIO DI BUONE PRATICHE

L'idea centrale del progetto è quella di sviluppare e promuovere il quadro dell'economia sociale e solidale (ESS) all’interno dell’istruzione e formazione professionale (IFP), che ha una visione completa nella formazione e nello sviluppo professionale delle giovani generazioni e potrebbe integrare modelli socioeconomici alternativi nella metodologia e nell’approccio. Sebbene sia stato fatto molto sugli effetti sociali positivi dell'ESS, si è prestata meno attenzione all'effetto positivo che l'ESS ha sull'occupabilità, nonostante ad oggi il settore dell'ESS fornisca un'occupazione retribuita al 6,3% della popolazione attiva nell'UE-28, rispetto al 6,5% del 2012.

Obiettivi: il progetto intende l'IFP e soprattutto la CVET come strumenti di cambiamento sociale. In questo senso il progetto ha una triplice finalità e obiettivi correlati:

  • In primo luogo, rendere l'ESS un concetto visibile e familiare al mercato del lavoro per quanto riguarda l'inclusione sociale, l'occupabilità e la sostenibilità, introducendo al contempo elementi di competenze dell'ESS nella formazione professionale.
  • In secondo luogo, fornire ai formatori IFP metodi e strumenti didattici innovativi attraverso lo sviluppo di esperienze pedagogiche alternative (ESS in formazione).
  • In terzo luogo, dare ai formatori e quindi agli allievi nuovi approcci, abilità e competenze provenienti dall'ESS nel loro tentativo di entrare nel mercato del lavoro.

Target: I target diretti a cui è rivolto il progetto sono:

  • Fornitori di IFP a livello locale e nazionale;
  • Formatori;
  • Mentori;
  • Consulenti del lavoro;
  • I responsabili politici e decisionali e in particolare gli organi statali responsabili dello sviluppo e dell'attuazione del Quadro Europeo delle Qualifiche Nazionali/Europee.

Target indiretti:

  • Laureati dell'istruzione terziaria all’interno del programma “NEET" (Not in Education, Employment or Training).
  • Giovani laureati di livello secondario professionale/di istruzione generale (età 18-30 anni).
  • Organizzazioni locali, nazionali ed europee dell'ESS.

Risultati: i risultati attesi dal progetto alla sua conclusione sono:

  • Una guida per i formatori della formazione professionale sull'ESS (abilità, competenze, conoscenze, risultati di apprendimento). Tale documento introdurrà l'area occupazionale dell'ESS nel sistema di IFP e in particolare il manuale necessario per i formatori.
  • Un pacchetto comune di moduli di formazione professionale sull'ESS. I moduli offriranno una maggiore conoscenza e metodologie innovative per i fornitori di IFP per creare curricula più innovativi e forniranno una migliore conoscenza dell'ESS per i formatori IFP, oltre ad un'esperienza multiculturale.
  • Test pilota del materiale didattico tra i formatori IFP in ogni Paese partner e durante un'attività di formazione internazionale.
  • Sostegno per l'inserimento dei moduli nei programmi di formazione professionale a livello europeo e nazionale. In questo senso, il partenariato svilupperà e integrerà strategie concrete congiunte con le organizzazioni dell'ESS al fine di promuovere l'innovazione dei programmi di formazione professionale.

Partners:

Link Pagina FACEBOOK