Usiamo i cookie per offrire un'esperienza affidabile e personalizzata sul sito di ENAIP Veneto. Visitandolo, accetti il nostro uso dei cookie.

campagna 2019 auto carrozzeria

IL PERCORSO FORMATIVO

Per la Qualifica di Operatore alla riparazione dei veicoli a motore: indirizzo riparazioni di carrozzeria, il percorso prevede l’acquisizione delle conoscenze e abilità necessarie allo svolgimento delle operazioni di ripristino del sistema telaio-carrozzeria delle diverse tipologie di veicoli. Si apprendono le attività di riquadratura e risagomatura di lamierati, verniciatura e rifinitura delle superfici, ripristino delle forme originali, riallineamento del sistema telaio con il banco di riscontro e di ricomposizione di parti meccaniche ed elettriche dell’autoveicolo. Si impara a pianificare ed organizzare il proprio lavoro, ma soprattutto ci si mette alla prova perfezionando le competenze durante gli stage in azienda.

DOPO LA QUALIFICA PROFESSIONALE

Dopo il superamento dell’Esame si ottiene il titolo di Qualifica Professionale (3° livello EQF) con cui è possibile iscriversi ai percorsi annuali per l’acquisizione del Diploma Professionale di Tecnico (4° livello EQF) o proseguire gli studi presso gli istituiti scolastici superiori con il riconoscimento dei crediti formativi.
Con il titolo è possibile inserirsi in aziende artigiane ed in officine autorizzate collegate alle reti di vendita.

campagna 2019 sala bar

IL PERCORSO FORMATIVO

Per la Qualifica professionale di Operatore della ristorazione: servizi sala e bar, il percorso prevede l’acquisizione delle conoscenze ed abilità necessarie alle attività relative ai servizi di sala e di bar con competenze nella scelta, preparazione, conservazione e stoccaggio di materie prime e semilavorati e nella realizzazione di piatti semplici cucinati e allestiti.
Si acquisisce l’organizzazione del lavoro nei tempi e negli spazi, nel rispetto delle norme sulla sicurezza e qualità igienico sanitarie. Si apprende come predisporre gli ordini e come somministrare pasti e prodotti da bar, ma soprattutto ci si mette alla prova perfezionando le competenze durante gli stage in azienda.

DOPO LA QUALIFICA PROFESSIONALE

Per il percorso di Diploma, il Tecnico dei servizi di sala e bar interviene con autonomia, esercitando il presidio del processo della ristorazione attraverso l’individuazione delle risorse materiali e tecnologiche, la predisposizione delle condizioni e l’organizzazione operativa, l’implementazione di procedure di miglioramento continuo, il monitoraggio e la valutazione del risultato, si acquisiscono compentenze per la presentazione di prodotti cucinati ed l’erogazione di servizi avanzati, con assunzione di responsabilità relative alla sorveglianza di attività esecutive svolte da altri.

campagna 2019 elettrico

IL PERCORSO FORMATIVO

Per la Qualifica di Operatore elettrico, il percorso prevede l’acquisizione delle conoscenze ed abilità necessarie allo svolgimento delle operazioni di installazione, collaudo e manutenzione di impianti elettrici. Si apprende la posa delle canalizzazioni, il cablaggio e la preparazione dei quadri elettrici. Si realizzano comandi per motori elettrici ed attuatori per home e building automation, con attenzione allo studio delle energie alternative ed al fotovoltaico. Si impara ad individuare i problemi di funzionamento intervenendo nella manutenzione ordinaria e straordinaria nel rispetto delle norme di sicurezza.

DOPO LA QUALIFICA PROFESSIONALE

Per il percorso di Diploma, il Tecnico elettrico interviene con autonomia, contribuendo al presidio del processo di realizzazione di impianti elettrici, attraverso la partecipazione all’individuazione delle risorse, l’organizzazione operativa della squadra di lavoro, il monitoraggio e la valutazione del risultato, con assunzione di responsabilità relative alla sorveglianza di attività esecutive svolte da altri. La formazione tecnica nell’applicazione ed utilizzo di metodologie, strumenti e informazioni specializzate, consente di svolgere attività relative alla realizzazione e manutenzione di impianti elettrici, con competenze relative alla logistica degli approvvigionamenti, alla rendicontazione delle attività ed alla verifica e collaudo.

campagna 2019 veicoli motore

IL PERCORSO FORMATIVO

Per la Qualifica professionale di Operatore alla riparazione dei veicoli a motore: indirizzo riparazioni parti e sistemi meccanici ed elettromeccanici del veicolo a motore, il percorso prevede l’acquisizione delle conoscenze ed abilità necessarie allo svolgimento delle operazioni di riparazione e manutenzione di veicoli a motore a benzina, diesel ed elettrici. Si impara ad effettuare le attività di assistenza programmata, la manutenzione straordinaria del gruppo motopropulsore e degli organi direzione, ad intervenire sull’impianto elettrico ed elettronico dell’autoveicolo. Si utilizzano apparecchiature elettroniche di diagnosi per l’individuazione di guasti ed anomalie. Si apprendono le lavorazioni di risagomatura e sostituzione di lamierati.

DOPO LA QUALIFICA PROFESSIONALE

Per il percorso di Diploma, il Tecnico riparatore di veicoli a motore interviene con autonomia, esercitando il presidio del processo della riparazione di veicoli a motore attraverso l’individuazione delle risorse, il monitoraggio e la valutazione del risultato, la gestione dell’accettazione, la verifica della funzionalità generale del veicolo a motore, con competenze di diagnosi tecnica e valutazione funzionale di componenti e dispositivi, di programmazione/pianificazione operativa dei reparti di riferimento, di rendicontazione tecnico-economica delle attività svolte con assunzione di responsabilità relative alla sorveglianza di attività esecutive
svolte da altri.

campagna 2019 cucina

IL PERCORSO FORMATIVO

Per la Qualifica di Operatore della ristorazione: preparazione pasti, il percorso prevede l’acquisizione delle conoscenze ed abilità necessarie alla preparazione di piatti internazionali, nazionali, regionali utilizzando diversi metodi di cottura. Si impara a conoscere i prodotti del territorio per valorizzarli nel rispetto della tradizione. Si acquisisce l’organizzazione del lavoro nei tempi e negli spazi, utilizzando tutti gli strumenti del mestiere, nel rispetto delle norme sulla sicurezza. Si apprende come conservare ed immagazzinare i prodotti ed i semilavorati.

DOPO LA QUALIFICA PROFESSIONALE

Per il percorso di Diploma, il Tecnico di cucina interviene con autonomia, esercitando il presidio dei processi di preparazione pasti attraverso l’individuazione delle risorse materiali e tecnologiche, la predisposizione delle condizioni e l’organizzazione operativa, l’implementazione di procedure di miglioramento continuo, del monitoraggio e valutazione del risultato, con competenze relative all’analisi del mercato e dei bisogni delle committenze, la responsabilità relative alla sorveglianza di attività esecutive
svolte da altri.

Sottocategorie

Pagina 1 di 3