banner lingue francia

Vimar hotel Campzero Champoluc 0044 958x639Vimar e l'integrazione nelle strutture dei sistemi Iot. Così avanza in case e hotel l'efficientamento energetico.

"Il problema del futuro è che solitamente arriva prima che noi si sia preparati a riceverlo", diceva Arnold Glasow, business man inglese che ha fatto la sua fortuna vendendo una rivista di humour. In questo caso la sua frase non è una battuta di spirito. Le nuove tecnologie sono veloci, arrivano più in fretta di quanto si sia mentalmente e fisicamente preparati a comprenderle.

Fisicamente nel senso che le infrastrutture esistenti non sono interfacciabili con le nuove tecnologie. Per questo motivo esistono aziende di Iot che non vendono dispositivi domotici, ma si dedicano, attraverso operai e imprese specializzate, anche alla trasformazione delle strutture per renderle in grado di accogliere i più moderni marchingegni intelligenti.

Una di queste è l'italiana Vimar davanti a tutte sia per la vendita di dispostivi di domotica, sia nell'integrazione con le strutture che poi li accoglieranno.

Un esempio di integrazione dei dispositivi Iot in una grande struttura, è il nuovo Active Luxury Resosrt, Camp - zero tra le cime della Val d'Ayas, vicino a Champoluc, luogo di villeggiatura dedicato agli appassionati della montagna. Grazie alle tecnologie domotiche, i software Iot consentono di controllare luci, temperatura, ingressi uscite di ogni singolo ambiente.

Il controllo centralizzato permette di impostare velocemente velocemente l'illuminazione e la temperatura per offrire l'atmosfera più indicata a seconda delel esigenze e della stagionalità.

Inoltre è possibile il controllo delle diverse funzioni da ciascun ambiente: anche gli ospiti possono impostare le proprie preferenze  ottenendo una gestione della stanza intelligente. Tutto questo non solo in ottica  di comfort assoluto, ma anche di efficientamento energetico.

Per esempio è possibile la termoregolazione della stanza solo poco prima che arrivino gli ospiti, cosi per l'illuminazioen permettendo un risparmio energetico rilevante.

Una grande novità è l'utilizzo di una tecnologia basata su intelligenza  edge: in pratica l'intelligenza dell'impianto è all'interno dell'abitazione nella quale viene installato e non risiede in internet come i dispositivi basati esclusivamente  su cloud. Quindi se salta la connessione per fare un esempio, sarà possibile utilizzare comunque i sistemi (al contrario di quelli cloud based)