Usiamo i cookie per offrire un'esperienza affidabile e personalizzata sul sito di ENAIP Veneto. Visitandolo, accetti il nostro uso dei cookie.

banner left en 2

MoVET - Mobility for VET in Europe

Programma/Canale di finanziamento: Call EAC/ S54/2019 - Second pilot VET mobility scheme for the Western Balkans

 

OBIETTIVO PRINCIPALE E LINEE GUIDA DEL PROGETTO

selfie coffee shop restaurantL'obiettivo generale di MoVET è quello di contribuire al miglioramento e alla modernizzazione dei sistemi di IeFP in Albania, Kosovo e Montenegro, come anche il rafforzamento dei legami tra IeFP e mercato del lavoro, attraverso l'organizzazione di attività di mobilità per migliorare le competenze del personale IeFP e degli studenti, così come le prospettive occupazionali dei giovani studenti IeFP.

Il progetto mira a contribuire al raggiungimento dell'OBIETTIVO GENERALE del bando ("miglioramento e modernizzazione dei sistemi IeFP nell'area e rafforzamento dei legami tra IeFP e mercato del lavoro") interpretando il mandato come un'azione di capacity building, upskilling e networking per sostenere l'internazionalizzazione dei sistemi IeFP dei Paesi dei Balcani occidentali. Pertanto, il consorzio ha adottato un'architettura di progetto tipica delle azioni di capacity building, dove le attività di mobilità sono funzionali al miglioramento dell'eco-sistema IeFP, e anche un'opportunità per i fornitori IeFP dei Paesi target di far fronte alle azioni di mobilità per l'apprendimento, basate su regole e standard di qualità europei (Erasmus+ VET Mobility Quality Commitment).

MoVET intende la mobilità come uno strumento per migliorare i sistemi di IeFP, qualificare gli operatori dei provider di IeFP, migliorare la qualità dell'offerta e promuovere un legame più forte tra l'IeFP e il mercato del lavoro, migliorando le competenze trasversali e professionali dei discenti. Inoltre, le azioni di mobilità organizzate a tutti i livelli dei fornitori di IeFP (personale interno, formatori e discenti) giocheranno un ruolo fondamentale nello stimolare e sostenere lo sviluppo dei sistemi di IeFP dei Balcani occidentali e le loro interconnessioni con il mercato del lavoro, basandosi sulle seguenti linee guida strategiche:

  1. LA MOBILITÀ COME STRUMENTO DI INTERNAZIONALIZZAZIONE;
  2. COLLEGAMENTO TRA RETI PER MEGLIO RISPONDERE ALLE ESIGENZE DEL MERCATO DEL LAVORO;
  3. AGGIORNAMENTO DEL PERSONALE IeFP, PUNTANDO SU TEMI ED ECCELLENZE DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE NELL’UNIONE EUROPEA;
  4. MOBILITÀ DEGLI STUDENTI COME SCOPERTA DI REALTA’ ECONOMICHE, OCCASIONE DI ORIENTAMENTO PROFESSIONALE E DI CRESCITA PERSONALE;
  5. INCLUSIONE

MODELLO DI INTERVENTO DI CAPACITY BUILDING IN CINQUE FASI

In conformità con le linee guida, la strategia di implementazione del progetto prevede le seguenti cinque fasi:

  1. analisi sul campo di ogni partner dei Balcani occidentali, permettendo lo sviluppo di programmi di upskilling e capacity building su misura per sviluppare un percorso di internazionalizzazione;
  2. capacity building e upskilling dedicati al personale IeFP e ai formatori, per scoprire i centri di eccellenza e i più recenti temi strategici dell'EU in ambito IeFP;
  3. formazione e assistenza tecnica al personale e ai manager dei Paesi dei Balcani occidentali, per sviluppare il loro modello di gestione delle mobilità sostenibili (SMMM), creare reti locali e sviluppare la loro connessione con le reti UE e il mercato del lavoro;
  4. appoggio - ma autonomo - al piloting di programmi e attività di mobilità per insegnanti e studenti, con un approccio "pratico", che consenta la sostenibilità e la proattività dei provider di IeFP della zona balcanica nell'organizzazione di attività di mobilità;
  5. azioni di formazione per promuovere l'uguaglianza e l'inclusione in tutte le attività dei fornitori di IeFP dei Balcani occidentali, con particolare attenzione a quelle di mobilità.

AREE/CAMPI SPECIFICI

Inoltre, per massimizzare l'impatto del contributo del progetto MoVET allo sviluppo del sistema IeFP dei Balcani occidentali, sono stati selezionati tre settori IeFP su cui concentrarci, in particolare il Turismo e la ristorazione, TIC (Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione) e la Logistica intermodale.

LINK:

Coordinatore: ENAIP NET (Italy)

Partners:

  1. EVTA - EUROPEAN VOCATIONAL TRAINING ASSOCIATION (Belgium)
  2. AKMI SA (Greece)
  3. WISAMAR (Germany)
  4. CENTRO SAN VIATOR (Spain)
  5. ODISEE (Belgium)
  6. KPT - Professional College of Tirana (Albania)
  7. AVETAE - Agency for Vocational Education and Training and Adult Education (Kosovo)
  8. APPK (Kosovo)
  9. ZOPT (Montenegro)
  10. EAM Employment Agency of Montenegro (Montenegro)
  11. Vocational Secondary School Pljevlja (Montenegro)