Usiamo i cookie per offrire un'esperienza affidabile e personalizzata sul sito di ENAIP Veneto. Visitandolo, accetti il nostro uso dei cookie.

DCU entrance 0 1

 MOVE 5.0

E' in partenza il gruppo di allievi di Enaip Veneto per il DCU (Dublin City University) College di Dublino che ospiterà 30 studenti neo qualificati negli indirizzi di Ristorazione sala/bar e agroalimentare delle sedi di Padova, Piazzola, Bassano e Vicenza.

I ragazzi , che hanno superato la selezione a gennaio, saranno ospitati dalle famiglie irlandesi dal 16 al 30 luglio.

 


iscrizioni padova

Vuoi iscriverti? .. Vuoi informazioni sui nostri corsi? .. Devi perfezionare l'iscrizione?

La segreteria è aperta tutte le mattine dal lunedi al venerdi dalle 8:30 alle 13:30, e il lunedi e mercoledi pomeriggio dalle 14:30 alle 17:30 

Allegati:
Scarica questo file (IEFP Padova 2018 web.pdf)IEFP Padova 2018 web.pdf[ ]707 kB

immagine giornata libera contro la mafia

LA MEMORIA SI È FATTA IMPEGNO PER 700 STUDENTI DEL VENETO, PROTAGONISTI DEL PROGETTO FINANZIATO DALLA REGIONE E REALIZZATO DA AVVISO PUBBLICO

Mercoledì 21 marzo 2018, lo splendido scenario del Palazzo della Ragione di Padova ha fatto da cornice alla 3° Giornata Regionale della Memoria e dell’Impegno in ricordo di tutte le vittime innocenti delle mafie, un progetto finanziato dalla Regione del Veneto e realizzato da Avviso Pubblico ( Associazione di enti locali e Regioni per la formazione civile e contro le mafie), con la collaborazione di Libera Veneto e del Comune di Padova.

Protagonisti della giornata gli oltre 700 studenti, provenienti da 14 scuole del Veneto, coinvolti nel corso dell’anno in una serie di incontri con i familiari delle vittime di mafia, con testimoni di giustizia e rappresentanti delle associazioni. Incontri che hanno acceso in loro l’interesse e la volontà di approfondire la storia e i percorsi di alcune fra le 1.000 vittime innocenti di mafia, ricordate il 21 marzo in altrettante piazze d’Italia.

Erano presenti anche i nostri studenti della classe 2RA, accompagnati del Prof. di Storia e IdRC Boschetto Umberto e dalla Tutor Dott.ssa Raveri Chiara. Per i nostri studenti è stato un interessante momento di presenza, ascolto ed apprendimento, che essi vorranno riprendere a partire dal prossimo anno formativo con l’intento di realizzare un loro progetto di approfondimento e di storia della memoria e della legalità nel nostro territorio.

La volontà di coltivare la memoria si è trasformata in impegno, un impegno trasmesso dai progetti presentati dagli studenti nel corso della giornata. Il disegno, la musica, il canto e il ballo – in due parole, l’arte e la cultura – unite alla creatività dei ragazzi hanno fatto vivere ai presenti momenti di forte emozione e sincero coinvolgimento.

Presenti al Palazzo della Ragione il Sindaco di Padova, Sergio Giordani; il Prefetto di Padova, Renato Franceschelli; il Presidente del Consiglio regionale del Veneto, Roberto Ciambetti; il Vicepresidente del Consiglio regionale, Bruno Pigozzo; l’Assessore regionale alla Cultura e alla Sicurezza, Cristiano Corazzari; il Coordinatore regionale di Avviso Pubblico e Sindaco di San Donà di Piave, Andrea Cereser; il Coordinatore provinciale di Avviso Pubblico e consigliere comunale di Rubano, Riccardo Fantin. Ha presentato la giornata il Coordinatore nazionale di Avviso Pubblico, Pierpaolo Romani.

Con loro numerosi rappresentati delle forze dell’ordine, ai quali è stato assegnato il Premio “Legalità e Sicurezza”, per essersi contraddistinti nel campo del contrasto alle mafie, all’usura, alle truffe verso gli anziani e per la tutela del made in Italy.

Pagina 1 di 16