Usiamo i cookie per offrire un'esperienza affidabile e personalizzata sul sito di ENAIP Veneto. Visitandolo, accetti il nostro uso dei cookie.

Lo scorso 9 Maggio 2018 gli studenti delle classi di ristorazione III e IV di ENAIP Veneto Feltre e della III indirizzo turistico di ENAIP Veneto Conegliano, hanno partecipato alla visita guidata sulla nave "Vision of the Seas" della compagnia di crociere "Royal Caribbean Cruises", ormeggiata al terminal 107 del porto di Venezia.

Una nave con la capacità di 2435 passeggeri, stazza di 78.000, equipaggio di 765 persone, 130 cuochi e 8 cucine.

Hanno partecipato alla visita guidata 35 studenti di Feltre e 15 di Conegliano con 6 accompagnatori, che divisi in 5 gruppi di una decina di persone sono stati guidati dal personale di cucina (Sous chef) in visita alla nave e in particolare alle cucine, dove è stata descritta l'organizzazione delle attività e hanno assistito alla realizzazione dal vivo di alcune preparazioni.

Gli studenti hanno rivolto varie domande agli chef circa il sistema di reclutamento, l'organizzazione del lavoro nelle cucine, dei turni, della vita sulla nave e hanno potuto soddisfare molte curiosità tra cui per esempio quella sulla durata dell'imbarco, che a seconda dei vari livelli del personale di cucina, ha una durata dai 4 agli 8 mesi a cui seguono più di due mesi di riposo a terra.

Il personale della nave si è rivolto agli studenti in inglese, in questo modo gli allievi hanno potuto sperimentare sul campo l'importanza che riveste l'apprendimento della lingua inglese per il lavoro.

Foto Gallery CLICCA QUI

2018 05 11 PHOTO 00000151

2018 05 11 PHOTO 00000144

FORMAZIONE PROFESSIONALIZZANTETIROCINIO ALL’ESTERO
TIROCINIO ALL’ESTERO - Progetto WORKingSTARt: giovani al lavoro – codice 51-1-1785-2017 DGR 1785/2017 – Decreto di approvazione 306/2018

 amsterdam 954381 960 720

Sei un ragazzo/a tra i 18 e i 29 anni disoccupato o inoccupato, non iscritto ad un regolare corso di studi o di formazione, che ha assolto all’obbligo di istruzione, residenti o domiciliati sul territorio regionale Veneto?

Ti offriamo l'opportunità di andare all'estero per lavoro/tirocinio della durata di due mesi. Il tutto calibrato sulle tue attitudini e aspirazioni per il futuro. E’ previsto inoltre il riconoscimento di un’indennità di partecipazione pari a € 300 mensili erogati direttamente dall’INPS.

Per partecipare ai percorsi, i candidati e le candidate dovranno superare una selezione che prevede un test scritto di lingua inglese e ad un colloquio motivazionale. Le selezioni si svolgeranno a partire dal 11/05/2018.

 

Iscrizione a Garanzia 

 


 
Il progetto ha l’obiettivo di favorire l’inserimento lavorativo dei partecipanti, incrementando le loro competenze grazie ad un percorso di formazione e ad un’esperienza di tirocinio all’estero della durata di due mesi.
Il percorso prevede 2 ore di consulenza orientativa (I livello), 2 ore di orientamento specialistico (II livello), 60 ore di lingua inglese, 80 ore di formazione professionalizzante e 2 mesi di tirocinio in un Paese dell’Unione Europea.
La partecipazione al percorso è gratuita. Per il periodo di stage all’estero, le spese di trasporti e alloggio sono a carico del progetto. E’ previsto inoltre il riconoscimento di un’indennità di partecipazione pari a € 300 mensili erogati direttamente dall’INPS. Tale indennità sarà riconoscibile qualora il tirocinante abbia svolto almeno il 70% del monte ore previsto su base mensile.
 
La domanda di ammissione può essere inviata via e-mail all’attenzione di  Paola Arnoffi: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., indicando nell’oggetto “Garanzia Giovani – tirocinio all’estero” entro il 20/05/2018.
 
DOCUMENTI DA ALLEGARE ALLA DOMANDA
  • status occupazionale (ottenibile presso il centro per l’impiego di competenza territoriale) e Patto di servizio Garanzia Giovani 
  • attestato titolo di studio
  • curriculum vitae in formato Europass, aggiornato e rmato e con autorizzazione ai sensi del D.lgs 196/2003

  • fotocopia fronte/retro della carta d’identità in corso di validità e valida per l’espatrio

  • fotocopia fronte/retro del codice scale

  • permesso di soggiorno in corso di validità (se cittadini extracomunitari) e passaporto

 

Gli interventi realizzati sulla base della Direttiva, saranno nanziati con le risorse del

Programma Operativo Nazionale per l’attuazionedell’Iniziativa Europea per l’Occupazione

Giovanile PIANO DI ATTUAZIONE REGIONALE GARANZIA GIOVANI

 

PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI:

 

Enaip Veneto I.S. sede di Feltre Tel. 0439 300237 (rif. Paola Arnoffi ) Via Borgo Ruga, 40 - Feltre (BL)

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Allegati:
Scarica questo file (stage estero BELLUNO.pdf)stage estero BELLUNO.pdf[ ]535 kB

IMG 20180323 WA0000

I nostri ragazzi di ENAIP Feltre, si uniscono al progetto della mensa solidale, donando alla struttura che si occupa del progetto in via Nassa, i dolci preparati dai ragazzi stessi e non consumati durante un rinfresco. Con questo gesto vogliamo mostrare, l'importanza e il coinvolgimento diretto di ENAIP Veneto verso la solidarietà.

Leggi tutto l'articolo: https://www.ilgazzettino.it/pay/belluno_pay/mensa_solidale_aumenta_il_numero_delle_donazioni-3624609.html

 

 

Image 5

"Entusiasmante" è l’unico aggettivo adatto all’evento tenutosi la sera di sabato 20 gennaio a Pedavena presso la birreria. CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO

Un lavoro certosino delle docenti di acconciatura Celine Masset e Linda Gorza di Enaip Feltre, coordinati dalla regista Lara Rossa, ha portato a sfilare presso la sala Veranda della famosa birreria di Pedavena una cinquantina di modelli e modelle. Tutti giovani e volenterosi studenti, capitanati dalle più celebri Letizia Bacchiet, miss Veneto e terza classificata a miss Italia 2009, oltre che docente Enaip e alla giovanissima Laura Coden, arrivata seconda nell’ultima edizione della manifestazione che incorona la regina della bellezza italiana.

Per più di un’ora i ragazzi hanno sfilato tra due ali di folla stimata oltre le quattrocento persone, in un elegante défilé che ha ripercorso le mode del secolo scorso, con un tema dominante: meno guerra più moda, per ricordare, anche in un momento di festa, il centenario della fine della Grande Guerra che tanto ha fatto soffrire il popolo feltrino. Image 1

Sono così passati in passerella eleganti signore di inizio secolo nei loro bustini da Belle Époque, giovanotti in smoking, l’unico capo di abbigliamento immutato negli anni, fino ad arrivare agli abiti più moderni e grintosi degli anni ’80, passando appunto per i due conflitti mondiali. Non sono infatti mancati nel red carpet i giovani alpini del gruppo “sentinelle del Lagazuoi”, un barbuto ufficiale austriaco con dama sotto braccio, a ricordo dell’occupazione del feltrino dopo Caporetto e una giovane Tina Merlin staffetta partigiana.

Ogni modello era rigorosamente pettinato secondo i canoni della moda dell’epoca dalle abili mani dei giovani acconciatori della scuola Enaip di Borgo Ruga: “Abbiamo cercato di recuperare immagini e notizie di come si usava portare i capelli nei vari periodi storici” commenta la docente Gorza:” un lavoro interdisciplinare che ha permesso ai ragazzi di studiare più materie quasi senza rendersene conto” aggiunge la collega Masset.

Image 3

L’esperienza della regista Lara Rossa ha creato l’atmosfera necessaria per toccare un argomento delicato come la guerra senza cadere nella facile retorica o peggio risultare offensivo nei confronti dei ragazzi che l’hanno combattuta:” sapevo di utilizzare un fil rouge pericoloso, il tema era difficile, ma le sfide difficili fanno crescere molto dal punto di vista professionale” commenta la regista e aggiunge” ho trovato dei ragazzi disponibili, con tanta voglia di mettersi in gioco e soprattutto preparati dal punto di vista professionale”.

Ultime, e tanto attese nella passerella la docente Enaip Letizia Bacchiet, in elegante tailleur, giornale sottobraccio e Motorola a rappresentare la grintosa donna manager degli anni novanta e dulcis in fondo la giovanissima Laura Coden che indossava un abito creato appositamente per l’evento, che rappresentava metaforicamente il moderno mondo della comunicazione globale.

Image

Sponsor dell’evento, oltre alla birreria Pedavena, Adriano Lio, industriale dell’occhiale con il noto marchio Liò che ha così commentato la sfilata:” Ho da subito sposato la causa di questo lavoro, credo molto in questa scuola, se posso aiuto volentieri i ragazzi e la passione di queste giovani docenti merita tutto il mio aiuto”.

Image 1

La serata si è conclusa con uno scrosciante e meritato applauso ai giovani protagonisti e ai loro docenti oltre le immancabili foto di rito con le bellissime e disponibilissime miss.   

 

 

Il 20 Gennaio, siamo lieti di invitarvi, presso la splendida location della Birreria Pedavena alla sfilata di moda, organizzata in collaborazione tra Enaip e LIò Factory Store.

Feltre

All'evento parteciperanno 50 modelle, tra cui 2 finaliste di Miss Italia, che porteranno in passerella le acconciature create dalle ragazze di Enaip Feltre e indosseranno degli abiti a cui i nostri stessi ragazzi hanno partecipato per la realizzazione.

Lo slogan e tema della serata sarà FATE L'AMORE, NON FATE LA GUERRA, in onore del centenario dello storico periodo Hippy.

 La regia della serata sarà affidata a Lara Rossa

 

 

Giorno: 20 Gennaio 2018

Ore: 20.45

Luogo: Birreria di Pedavena Sala VERANDA

Allegati:
Scarica questo file (VOLANTINO SFILATA def.1.pdf)VOLANTINO SFILATA def.1.pdf[ ]86 kB

Pagina 1 di 3