Usiamo i cookie per offrire un'esperienza affidabile e personalizzata sul sito di ENAIP Veneto. Visitandolo, accetti il nostro uso dei cookie.

Gli studenti di Piove di Sacco in visita al Fondaco dei Tedeschi a Venezia

Diciotto studenti del corso Operatore alla vendite in visita allo store del lusso di Fondaco Dei Tedeschi

Gli studenti del 3° anno del corso “Operatori ai servizi di Vendita” lunedì 10 aprile 2017 hanno visitato il Fondaco dei Tedeschi di Venezia. Il palazzo è affacciato sul Canal Grande vicino al Ponte di Rialto oggi diventato il nuovo polo dello shopping di lusso su una superfice di settemila metri quadrati in quattro piani.foto4

Dopo anni di restauro questa sede storica datata XIII secolo e ricostruita nel 1505 dalla Serenissima Repubblica di Venezia ha aperto da ottobre 2016, uno store per turisti italiani e stranieri, sotto un marchio di fama internazionale come DFS, società del gruppo Lvmh, che ha raccolto i più importanti marchi di prodotti d’eccellenza Italiana e mondiale (Gucci, Burberry, MaxMara, Moschino, Etro,Tiffany&Co., StellaMcCartney, SaintLaurent, Valentino, Cartier, Bulgari, Dior, Cole Haan, Bally, Michael Kors, Prada etcc...) dando vita ad un grande magazzino europeo.

I ragazzi hanno avuto l’occasione di misurare concretamente e direttamente l’abilità del personale addetto alle vendite, la struttura e l’esposizione dei prodotti, la realizzazione delle vetrine tutto all’insegna del lusso. Hanno potuto integrare l’insegnamento e l’apprendimento di classe con l’esperienza diretta del personale addetto alle vendite.

foto3Gli operatori si sono dimostrati gentili e cordiali con gli allievi mantenendo una professionalità esemplare. Gli allievi hanno potuto osservare inizialmente modalità e tecniche di vendita poiché su richiesta degli stessi hanno ricevuto dagli operatori informazioni dettagliate sui prodotti e consigli nell’assistere e accompagnare il cliente nel servizio di vendita.
Entrare in contatto con una realtà molto diversa dal quotidiano ha dato una spinta in più agli allievi, consapevolizzandoli che apprendere tecniche e insegnamenti teorici è fondamentale per svilupparsi e migliorarsi professionalmente.

L’esperienza e la funzione formativa di questa visita didattica è stata altamente entusiasmante e affascinante. Dal punto di vista professionale li ha arricchiti e contagiati positivamente; dal punto di vista emozionale li ha spronati, con l’aiuto dei loro insegnanti, a modificarsi, a crescere e anche ad essere migliori nelle relazioni per potersi inserire, prossimamente in una molteplicità di contesti lavorativi.

foto2

 

foto1