Usiamo i cookie per offrire un'esperienza affidabile e personalizzata sul sito di ENAIP Veneto. Visitandolo, accetti il nostro uso dei cookie.

Campagna Fiscale 2019 - Dichiarazione redditi 2018

Istruzioni per l’uso

Tanti sono i vantaggi per chi si affida al CAF ACLI per la propria dichiarazione dei redditi: una squadra di professionisti a disposizione per offrire sicurezza e certezza nelle risposte, oltre che un’assistenza completa per ottenere i benefici fiscali di cui si ha diritto.

Anche quest’anno avvisiamo delle possibili insidie per la compilazione “fai da te” tramite il precompilato. Oltre ad essere richiesto (entrando nel sito dell’Agenzia delle Entrate tramite PIN), non contempla tutte le voci detraibili, è sottoposto a verifica se modificato ed occorre comunque completarlo e trasmetterlo. Il CAF ACLI ti permette di superare tali criticità, identificando le voci di spesa deducibili e detraibili di cui si ha diritto e assicurandoti la corretta compilazione della dichiarazione dei redditi senza alcun rischio.

Queste sono le ISTRUZIONI da seguire per rendere più veloce e semplice la tua dichiarazione dei redditi per il 2019.

♦ Appuntamento per i già clienti CAF ACLI. Se sei già cliente CAF ACLI chiama la tua sede abituale e fissa un appuntamento. Dovrai soltanto presentarti all’appuntamento con i documenti necessari. 

♦ Appuntamento per i nuovi clienti CAF ACLI. Se sei un nuovo Cliente da oggi puoi prenotare online in tuo appuntamento sul portale MyCaf. Occorre prima registrarsi (viene richiesto il codice fiscale, nome, cognome, data di nascita e indirizzo email) e poi seguire le indicazioni per accedere al portale in modalità riservata. Con pochi e semplici clic puoi scegliere il giorno e l’ora che più preferisci. Al termine della prenotazione riceverai una email di conferma.
Puoi anche recarti o chiamare una qualsiasi SEDE CAF ACLI per prendere appuntamento. Sia che tu ti prenoti online che via telefonica, dovrai comunque consegnare in Sede prima dell’appuntamento la tua carta di identità e l’ultima dichiarazione dei redditi (riferita ai redditi dell’anno 2017 fatta nel 2018).

♦ Documenti. Al momento dell’appuntamento porta con te tutta la documentazione per compilare la dichiarazione. Vedi qui l’elenco dei documenti.

♦ Sconti.  Tutte le FAMIGLIE DEI NOSTRI ALLIEVI DEI CORSI TRIENNALI E 4 ANNO, gli studenti ADULTI ISCRITTI AI CORSI A CATALOGO e il PERSONALE DIPENDENTE O A COLLABORAZIONE di ENAIP VENETO di tutte le sedi, possono beneficiare di uno SCONTO SULLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI pari a, rispettivamente:

  • FAMIGLIE ALLIEVI CORSI FORMAZIONE TRIENNALE E 4 ANNO
  • ALLIEVI  ADULTI CORSI A CATALOGO

NOTA: PRESENTATARE LIBRETTO STUDENTE SE FAMIGLIA OPPURE RICEVUTA ISCRIZIONE AL CORSO A CATALOGO FREQUENTATO ANNO FORMATIVO 2017-2018 O ANNO FORMATIVO 2018-2019 SE ALLIEVO ADULTO

  • MODELLO 730
  • MODELLO 730 CONGIUNTO
  • MODELLO UNICO

SCONTO FORFETTARIO

15 EURO

DIPENDENTI E COLLABORATORI CONTRATTO IN ESSERE ANNO FORMATIVO 2018-2019

NOTA: PRESENTARE BADGE ENAIP O COPIA CONTRATTO PERIODO DAL 1/9/2018 AL 31/8/2019

 EURO 

con Imu / Tasi

EURO

  • Modello 730

32,00

45,00

  • Modello 730 congiunto

60,00

85,00

  • Modello UNICO

40,00

53,00


In più se porterai tutti i documenti fotocopiati potrai beneficiare di un ulteriore sconto di 5€ sul costo della pratica.

Per maggiori informazioni visita le istruzioni 730 del CAF ACLI.

 


730

INDIRIZZI SEDI CENTRI ASSITENZA FISCALE (CAF) E PATRONATO PER PROVINCE

PROVINCIA DI VENEZIA

  • SEDE PROVINCIALE di MARGHERA Via Ulloa 3/a (uscita sottopasso della stazione Mestre lato Marghera)
    CAF - Telefono: +39 (041) 5314696 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
    PATRONATO -  Telefono +39 (041) 5312307 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
    ALTRI SPORTELLI. Colf-Badanti, Lavoro, Successioni, Immigrazione.
  • VENEZIA CENTRO STORICO Cannaregio 1581 (dietro sala San Leonardo)  Telefono +39 (041).8821106 CAF e  PATRONATO
  • MESTRE NORD Via Cà Rossa 127 – Mestre - Telefono +39 (041) 8626900  CAF e PATRONATO
  • MARTELLAGO Via Friuli 26 – Martellago - Telefono +39 (041) 5400400 CAF e PATRONATO
  • SPINEA Via Gioberti 8/a – Spinea - Telefono +39 (041) 8626941 CAF e PATRONATO
  • CHIOGGIA Piazzale Poliuto Penzo 3 – Chioggia - Telefono +39 (041)400543 CAF e PATRONATO
  • MIRANO Via Gramsci 48/a – Mirano  CAF Telefono +39 (041) 5702031 - PATRONATO Telefono: +39 (041) 430630
  • DOLO Via Cairoli 57 – Dolo - Telefono +39 (041) 413841 CAF e PATRONATO
  • MIRA  Via Gramsci 41 – Mira - Telefono +39 (041) 421159 CAF e PATRONATO
  • SAN DONA’ DI PIAVE Via Risorgimento 15 – San Donà di Piave - Telefono +39 (0421).52383 CAF e PATRONATO 
  • SCORZE’ Via Venezia 82 - Telefono +39 (041) 5841548 CAF e PATRONATO
  • ZELARINO Via Castellana 97/c -Telefono +39 (041) 5462570 CAF e PATRONATO
  • OLMO Via Damiano Chiesa 9 – accanto alle Poste di Olmo - Telefono +39 (041) 5462566  CAF e PATRONATO

PROVINCIA DI TREVISO

  • TREVISO - V.le Della Repubblica 193/A - 31100 TREVISO Tel. 0422 56228  - CAF e PATRONATO
  • RONCADE - Piazza Ziliotto, 4 Tel. 0422 840693 - CAF e PATRONATO
  • MONTEBELLUNA - Corte Maggiore 4 - Tel. 0423 247720 - CAF e PATRONATO
  • CONEGLIANO 1 - Via C. Battisti 5/d Tel. 0438 24290 -CAF e PATRONATO
  • CONEGLIANO 2 - Via Gera, 13 - Tel. 0438 1643004 - CAF e PATRONATO
  • ODERZO - P.zza del Foro Romano 4 - Tel. 0422 209873 - CAF e PATRONATO
  • VITTORIO VENETO - Via Leonardo Da Vinci, 41 - Tel. 0438 53554 - CAF e PATRONATO
  • CASTELFRANCO VENETO - B.go Treviso 127/C - Tel. 0423 495782 - CAF e PATRONATO
  • MOGLIANO VENETO - Piazzale Mons. Fedalto, 1 - Tel. 041 5938771 - CAF e PATRONATO
  • PIEVE di SOLIGO - Via Capovilla 59 - Tel. 0438 983814 - CAF e PATRONATO
  • SPRESIANO - via San Pio X 18 - Tel. 0422 56228 - CAF e PATRONATO

PROVINCIA DI BELLUNO

  • BELLUNO Via Caffi, 20 - Tel. 0437944853 CAF e PATRONATO
  • PIEVE DI CADORE Piazza Tiziano, 45 - Tel. 0435501133 CAF e PATRONATO
  • AGORDO Piazzale Marconi, 3 - Tel. 0437640524 CAF e PATRONATO
  • SANTA GIUSTINAVia Roma, 1 Tel. 0437888872 CAF e PATRONATO
  • FELTRE Via Vecellio, 11 Tel.  04392106 CAF e PATRONATO

PROVINCIA DI PADOVA

  • PADOVA Sede Provinciale Acli - Via Michelangelo Buonarroti, 62 - CAF e PATRONATO
  • PADOVA - Arcella - Via Michelangelo Buonarroti, 151 - CAF e PATRONATO
  • PADOVA - Camin - Via delle Granze, 1 - CAF e PATRONATO
  • PADOVA - Centro Storico - Via Del Vescovado, 33 - CAF e PATRONATO
  • PADOVA - Chiesanuova - via T.A. Edison 17 - CAF e PATRONATO
  • ALBIGNASEGO - Galleria Roma, 11  - CAF e PATRONATO
  • CERVARESE SANTA CROCE - Via Fossona, 7/16 - CAF e PATRONATO
  • CITTADELLA - Contrà Borgo Sole, 6 - CAF e PATRONATO
  • ESTE - Via P. Tono, 18 -CAF e PATRONATO
  • GRANTORTO - Piazza Papa Giovanni XXIII, 8 - CAF e PATRONATO
  • MONSELICE - Via Barilan, 14 - CAF e PATRONATO
  • MONTAGNANA - Via Giacomo Matteotti, 40 - CAF e PATRONATO
  • MONTEGROTTO TERME - Via Aureliana, 28 - CAF e PATRONATO
  • PIOMBINO DESE - Via Roma, 106 - CAF e PATRONATO
  • PIOVE DI SACCO - Via O. Da Molin, 53 A - CAF e PATRONATO

PROVINCIA DI VICENZA

  • ALTE CECCATO - Piazza San Paolo, 16 - Tel. 0444 955002 CAF e PATRONATO
  • MONTECCHIO MAGGIORE - Piazza San Paolo 16 CAF e PATRONATO
  • ARSIERO - Viale Mazzini, 7 - Tel. 0444 955002 CAF e PATRONATO
  • BASSANO DEL GRAPPA  - Via Beata Giovanna, 144 - Tel. 0444 955002 CAF e PATRONATO
  • BREGANZE - Piazza Mazzini, 43 - Tel. 0444 955002 CAF e PATRONATO
  • LONIGO - Piazza IV Novembre, 6 - Tel. 0444 955002 CAF e PATRONATO
  • MAROSTICA - Via Battisti, 13/4 - Tel. 0444 955002 CAF e PATRONATO
  • NOVENTA VICENTINA - Via Masotto, 9 A/1 -Tel. 0444 955002 CAF e PATRONATO
  • SCHIO - Vicolo della Giasara, 5/7 - Tel. 0444 955002 CAF e PATRONATO
  • THIENE - Via Zanella, 44 - Tel. 0444 955002 CAF e PATRONATO
  • VICENZA - Sede Provinciale "Mariano Rumor" - Via Enrico Fermi, 195 - Tel. 0444 955002 CAF e PATRONATO
  • VICENZA EST - Via Zugliano, 13 - Tel. 0444 955002 CAF e PATRONATO
  • VICENZA NORD - Viale Trieste, 72 - Tel. 0444 955002 CAF e PATRONATO

PROVINCIA DI ROVIGO

  • ROVIGO - Viale Della Pace 67 -  CAF ACLI Tel. 0425 29110 - PATRONATO Tel.0425 26300
  • ROVIGO - AREA TOSI - via Luigi Einaudi 50 - Tel. 0425 474519
  • BADIA POLESINE - via Danieli 65 - 45021 (RO) - Tel. CAF e PATRONATO 0425.52620
  • PORTO VIRO - p.zza Marconi 39 - 45014 (RO) - Tel. 0426.320672 CAF
  • ADRIA - via Po 27 - CAF
  • MAZZORNO DESTRO - via G.Crepaldi 21  - CAF
  • S.MARIA MADDALENA - Occhiobello - via Gorizia 4  c/o delegazione comunale - CAF
  • ARIANO POLESINE - via Marconi - 45012 (RO) c/o parrocchia - CAF
  • PETTORAZZA GRIMANI - via Roma - CAF
  • BEVERARE - via cavour - S.Martino di Venezze c/o parrocchia - CAF
  • MARDIMAGO - p.zza Giovanni XXIII - CAF
  • GUARDA VENETA - via xxv Aprile - CAF

PROVINCIA DI VERONA

  • VERONA-VERONETTA Interrato Acqua Morta, 22 - Tel. 045 8065550 CAF e PATRONATO
  • VERONA - B.GO TRIESTE Via Marcantonio della Torre c/o chiesa - Tel. 045 8065550 - 045 521571 CAF 
  • VERONA- B.GO ROMA Via Lussino, 19 - Tel. 045 8065550 - 045 8065550 CAF e PATRONATO
  • VERONA - CADIDAVID Via Col. Fasoli, 6/c - Tel. 045 8065550 - 045 542067 CAF e PATRONATO
  • VERONA-SANTA LUCIA Via Colombara, 7/a - Tel. 045 8065550 - 045 955388 CAF
  • VERONA-SAN MASSIMO Via Don G. Trevisani, 41/A - Tel. 045 8065550 - 045 8905466 CAF e PATRONATO
  • VERONA - SAN MICHELE Piazza Frugose, 4 Tel. 045 8065550 - 045 8922300 CAF e PATRONATO
  • VERONA - QUINTO Via Valpatena, 85 -c/o sede AVIS Tel. 045 8065550 - 045 4685426 CAF
  • BOVOLONE Via Garibaldi, 23 Tel. 045 8065550 - 045 7102543 CAF e PATRONATO
  • BUSSOLENGO Via De Gasperi, 40 - 1° piano - Tel. 045 8065550 - 045 6754569 CAF e PATRONATO
  • CEREA Via Camillo De Lellis, 22 - Tel. 0442 320043 CAF e PATRONATO
  • CASTEL D'AZZANO Via Castello, 26 c/o comune Tel. 045 8065550 CAF
  • LEGNAGO Via Matteotti, 40- 1° piano - Tel. 0442 626049 CAF e PATRONATO
  • MONTEFORTE D'ALPONE Via Matteotti,17 - primo piano Tel. 045 8065550 - 045 7614480 CAF
  • SAN BONIFACIO Via Roma, 43 Tel. 045 8065550 - 045 7610381 CAF e PATRONATO
  • SAN GIOVANNI LUPATOTO Piazza Umberto I°, 102 Tel. 045 8065550 - 045 8753835 CAF e PATRONATO
  • SAN MARTINO BUON ALBERGO Piazza del Popolo, 1/e - Tel. 045 8065550 - 045 8065592 CAF
  • VILLAFRANCA Via Quadrato, 14/A - Tel. 045 8065550 - 045 7902064 CAF e PATRONATO
  • ZEVIO Via Chiarenzi, 48 - Tel. 045 8065550 - 045 7850658 CAF e PATRONATO

 

acli 2019 tesseramento

 

ISCRIVITI ALLE ACLI : UN VALORE PER TE E PER LA TUA COMUNITA'

 

CHI SONO LE ACLI 

Le Acli, Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani, sono un’Associazione di laici cristiani che, attraverso una rete di Circoli, Servizi, Imprese Sociali, Progetti ed Associazioni, contribuisce da più di 70 anni a tessere i legami della società, favorendo forme di partecipazione e di democrazia.
Giuridicamente le Acli si presentano come un’associazione di promozione sociale: un sistema diffuso e organizzato sul territorio che promuove il lavoro e i lavoratori, educa ed incoraggia alla cittadinanza attiva, difende, aiuta e sostiene i cittadini, in particolare quanti si trovano in condizione di emarginazione o a rischio di esclusione sociale.
Come soggetto autorevole della società civile organizzata, le Acli sono protagoniste nel mondo del cosiddetto terzo settore: il volontariato, il non profit, l’impresa sociale.
Le Acli a livello nazionale hanno oltre 980.000 iscritti e 8.000 strutture territoriali, tra cui 4.000 circoli, 105 sedi provinciali e 21 regionali. LE persone che usufruiscono dei diversi servizi sono ogni anno circa 3 milioni e mezzo. In Veneto sono presenti in tutte e 7 le province con una sede provinciale e decine di sedi e recapiti territoriali dei principali servizi.

QUALI SONO I PRINCIPALI SERVIZI PER I CITTADINI

Tra i principali settori di intervento delle ACLI ricordiamo:

• la tutela e la promozione dei diritti sociali e l’educazione alla cittadinanza attiva
• l’assistenza previdenziale (Patronato) e fiscale (CAF) 
• la formazione professionale (ENAIP)
• la promozione e la tutela dei diritti degli anziani e dei pensionati (FAP)
• la difesa del Consumatore (Lega Consumatori)
• il sostegno agli agricoltori (Acli Terra)
• la creazione e promozione di cooperative e, più in generale, di lavoro associato (Solaris)
• l’animazione culturale (UNASP) e sportiva (US Acli)
• il turismo sociale (CTA)
• la promozione della donna (Coordinamento Donne) e della condizione giovanile (Ga Giovani delle Acli)
• l’impegno per la pace, lo sviluppo, la solidarietà internazionale (Ipsia)
• l’impegno con gli immigrati (Acli Colf e Progetto Immigrati).

L’impegno associativo e di servizio delle Acli, dalla loro costituzione (1945) ad oggi, si è andato diffondendo anche fuori dai confini nazionali. Attualmente, l’Associazione è presente in più di 30 Paesi nel mondo, con esperienze antiche ed iniziative nuove, alla tradizionale e sempre viva presenza lungo le strade dell’emigrazione italiana (dall’Europa al Sudafrica, dall’America del Nord a quella del Sud, per finire all’Australia), alle numerose e ormai consolidate esperienze di gemellaggio, cooperazione e promozione sociale in Brasile, in Argentina, nei Balcani  e in Africa.

 COSA POSSONO FARE PER TE LE ACLI SE SEI: 

UNA FAMIGLIA

• Sportello Famiglie
• Sportello Sostegno al Reddito 
• Sportello Colf Badanti 
• Sportello Casa 
• Sportello Fisco e Tributi 
• Sportello Successioni
• Sportello Amministratore di Sostegno 
• Family Card
• Convenzioni
• Centro Turistico ACLI (CTA)
• Lega Consumatori

UN GIOVANE
• Sportello Lavoro 
• Sportello Famiglie 
• Sportello Fisco e Tributi 
• Giovani delle Acli 
• ENAIP (Scuole di Formazione Professionale) 
• Unione Sportiva ACLI
• Ipsia 
• Convenzioni
• Lega Consumatori

UN LAVORATORE 
• Sportello Lavoro
• Sportello Colf Badanti
• Sportello Fisco e Tributi 
• Sportello Contabilità Partite IVA
• Sportello Pensioni e Previdenza 
• ENAIP (Scuole di Formazione Professionale) 
• Convenzioni
• Lega Consumatori

UN PENSIONATO 
• Sportello Pensioni e Previdenza
• Sportello Colf Badanti
• Sportello Casa 
• Sportello Fisco e Tributi 
• Sportello Successioni 
• Sportello Amministratore di Sostegno
• Federazione Anziani e Pensionati (FAP) 
• Corsi di informatica 
• Convenzioni 
• Centro Turistico ACLI (CTA)
• Lega Consumatori

UN IMMIGRATO 
• Sportello Immigrati 
• Sportello Lavoro 
• Sportello Fisco e Tributi 
• Sportello Colf Badanti 
• Sportello Famiglie
• ENAIP (Scuole di Formazione Professionale) 
• Corsi di italiano 
• Convenzioni
• Lega Consumatori

LE ACLI VICINO A CASA TUA

Ecco dove trovare gli indirizzi, i recapiti delle sedi e tutte le informazioni delle ACLI DEL VENETO:

www.acliveneto.it - ACLI Regionali del Veneto
Info Acli Belluno - ACLI Provinciali di Belluno
www.aclipadova.it - ACLI Provinciali di Padova
www.aclirovigo.it - ACLI Provinciali di Rovigo
www.aclitreviso.it - ACLI Provinciali di Treviso
www.aclivenezia.it - ACLI della Città Metropolitana di Venezia
www.acliverona.it - ACLI Provinciali di Verona
www.aclivicenza.it - ACLI Provinciali di Vicenza

ACLI NAZIONALI :

www.acli.it - ACLI Nazionali

 

ISCRIVITI ALLE ACLI : UN VALORE PER TE E PER LA TUA COMUNITA'

Olimpiadi dei Talenti Meccatronici 2019


Alla quinta edizione delle “Olimpiadi dei Talenti Meccatronici” hanno partecipato gli Istituti Tecnici e Professionali delle provincie di Padova e Treviso, mobilitate dal Gruppo Metalmeccanico di Assindustria Venetocentro. L’iniziativa ha quindi coinvolto gli studenti del 3^ anno del settore meccatronico della Scuola di Formazione Professionale ENAIP Veneto di Padova.

La competizione ha avuto come scopo, quello di consolidare un legame unico e collaborativo tra la formazione e le imprese del settore, per scoprire i nuovi talenti della meccatronica e dell’Industria 4.0, mettendo alla prova le loro competenze.
I team in gara sono stati 34 con 136 studenti provenienti dagli Istituti Tecnici e Professionali e dalla nostra Scuola di Formazione Professionale di Padova. L’incontro si è svolto il 12 aprile 2019, presso la ZF Padova di Selvazzano Dentro, parte sul territorio della multinazionale tedesca ZF spa, leader della meccanica e nei sistemi di propulsione e componenti per le imbarcazioni.
L’interessamento geografico riguarda il NordEst italiano che nel settore prevede una crescita di 22mila posti nei prossimi tre anni, nello specifico figure professionali come: ingegneri, ingegneri, progettisti, tecnici della gestione processi produttivi e conduttori di impianti.

La gara si è svolta con diverse prove:
1) Teoria sulla sicurezza, disegno tecnico, processo produttivo, controllo numerico e lean manufacturing;
2) Prova esperienziale con l’analisi di un componente di ZF e del processo produttivo;
3) Presentazione delle proposte progettuali dei team finalisti (11) alla giuria, composta da imprenditori e tecnici.

I ragazzi dell’ENAIP Veneto di Padova del settore meccatronico sono arrivati primi classificati per la categoria IeFP.

«I giovani hanno dimostrato competenza e passione per la cultura tecnica declinata trasversalmente sulla progressiva digitalizzazione dei processi produttivi e dell'innovazione tecnologica ma anche di quelli gestionali, commerciali e del marketing nella relazione continua con i clienti. È un approccio nuovo, che supera le tradizionali specializzazioni e che deve diventare parte della formazione dei futuri esperti della meccanica avanzata fin dai banchi di scuola» così ha commentato Antonella Candiotto, vicepresidente di Assindustria Venetocentro per le Relazioni sindacali, Sicurezza e Ambiente.

57019620 2082237538490789 8322456930886877184 n

Oggi 10 aprile 2019, si celebra il 167esimo anniversario della fondazione della Polizia di Stato.

Rispettivamente a Palazzo della Ragione di Padova e presso il Teatro Comunale di Vicenza, dove gli studenti delle sedi ENAIP Veneto di Padova e Vicenza dell'indirizzo di Operatore della Ristorazione hanno realizzato il buffet.

#Essercisempre, il popolare hashtag della Polizia di Stato, che ben identifica lo scopo dell’iniziativa e filo conduttore dell'intera giornata: condividere la ricorrenza con i cittadini, ai quali è rivolto l’operato quotidiano delle donne e degli uomini della Polizia di Stato.

Ad aprire l’evento questa mattina, il discorso dei questori di Padova e Vicenza, seguito dalla consegna dei riconoscimenti agli agenti che si sono distinti in servizio.

 

🔽 In allegato potrai vedere tutte le foto della giornata! 🔽

festadellapoliziapadova1

 

 

 

 

PHOTO 2019 04 09 10 31 48La Carovana dello Sport Integrato è un viaggio-esperienza partito a Marzo 2019 per attraversare tutta Italia, facendo tappa in ogni Regione, per portare il messaggio dell’integrazione sociale della persona disabile e dell’accoglienza delle diversità attraverso lo sport.

Il Progetto è realizzato con il contributo del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

(D. Lgs. 117/2017) e lavorerà sui territori a stretto contatto con Enti Pubblici e Privati.

L’iniziativa è un’occasione di incontro e di scambio, che ha l’obiettivo di far conoscere in un modo nuovo il mondo della disabilità, del volontariato e dello sport.

E’ andata in archivio con successo anche la tappa veneta della Carovana dello Sport Integrato, che ha visto coinvolta la comunità di Vigasio (provincia di Verona). Al suo arrivo da Vignola, la comitiva Csen è stata ricevuta in Comune dalle istituzioni locali, capeggiate dal sindaco Eddi Tosi: “Il sentimento preponderante, in questo momento, è l’orgoglio – ha spiegato – avere la Carovana ospite nel mio Comune non ha prezzo. Ringrazio il Csen, perché ha compreso a pieno quanto sia importante il tema dell’inclusione legato alla pratica sportiva”. Sulla stessa lunghezza d’onda anche l’Assessore allo Sport Diego Campedelli: “Abbiamo messo in campo tutte le nostre forze affinché l’arrivo della Carovana fosse salutato a dovere da tutta la città – ha sottolineato – è stato bello vedere tanta partecipazione da parte dei bambini delle scuole. L’evento ha suscitato grande curiosità in tutta Vigasio, come testimonia anche l’attenta partecipazione da parte del comitato genitori”.

Il passaggio della Carovana ha segnato un momento di scambio e di commozione – ha detto invece Alessandra Malvezzi, Responsabile ENAIP Veneto di Isola della Scala - quando si toccano certi valori è impossibile restare indifferenti. Lo sport può valorizzare le differenze e la tappa di Vigasio lo ha dimostrato”.

Sabato mattina si è passati all’azione, con la partita-esibizione di Football Integrato applaudita da tantissimi ragazzi delle scuole medie ed elementari del veronese. Il match è terminato con il risultato di 9-6 per la squadra blu, e ha vissuto un momento particolarmente toccante quando Filippo Piras, atleta classificato con il numero 2, ha trovato la forza per sollevarsi dalla propria sedia a rotelle, venendo celebrato da tutto il palasport.

Con la tappa di Vigasio termina il viaggio dell’Equipaggio 2, i cui componenti porteranno per sempre con sé il ricco bagaglio di esperienze costruito in questi dieci, preziosissimi giorni. Lo scambio di consegne avvenuto alla stazione di Verona è stato un momento profondamente emozionante tra i componenti dell’equipaggio 2 e dell’equipaggio 3 che prende, da oggi, in carico il timone della Carovana.

PHOTO 2019 04 09 10 31 49

 

 a cura di Directa sport - CSEN Centro Sportivo Educativo Nazionale

INFANZIA: IN VENETO BOOM DI NIDI IN FAMIGLIA. TREVISO, VERONA E PADOVA LE PROVINCE CON IL MAGGIOR NUMERO

Tutti i dati del fenomeno : 282 nidi concentrati in città, 1690 bambini, 332 educatori,31 coordinatori; un’offerta che integra gli oltre 830 nidi comunali e parrocchiali. 

 PADOVA 08 Aprile 2019 - In Veneto sono attivi 282 nidi in famiglia: si tratta di strutture domiciliari in cui operano persone altamente qualificate e professionalmente preparate che accudiscono ed educano presso la propria abitazione più bambini (al massimo sei) assicurando loro le cure familiari, inclusi i pasti e il riposo. La maggior parte dei nidi sono aperti 12 mesi l’anno e possono ospitare i bimbi fino a dieci ore al giorno.

I nidi in famiglia si concentrano in particolare nei centri urbani, dove maggiore è la densità della popolazione e il loro numero è destinato ad aumentare nei prossimi anni come afferma il Centro Studi Enaip Veneto che ha censito questo strutture. La provincia dove sono presenti piu’ nidi in famiglia è Treviso (78 unità), seguita da Padova e Verona (53 unità), Vicenza (45 unità), Venezia (36 unità), Belluno (11 unità) e Rovigo (6 unità).

I bambini da tre mesi a tre anni che usufruiscono del servizio sono circa 1690, alcuni con continuità, altri per periodi discontinui. I nidi accolgono prevalentemente bambini di famiglie impossibilitate, per diversi motivi, a prolungare i congedi di maternità oltre il minimo stabilito dalla normativa. Gli educatori iscritti all’Albo Regionale sono 332, coordinati da 31 professionisti senior con funzioni di vigilanza e controllo e che rispondo direttamente alla Regione. Tutti gli educatori sono laureati o hanno frequentato appositi percorsi professionalizzanti in ambito sociale e dell’infanzia.

L’offerta dei nidi in famiglia si affianca e si integra con la tradizionale offerta di nidi, micronidi e centri per l’infanzia promossi dai comuni e dalle parrocchie rappresentata da oltre 830 in tutto il Veneto. Le provincie con il numero maggiore di servizi per l’infanzia sono Verona (207), Padova (159), Treviso (133). I nidi in famiglia hanno il merito di potenziare l’offerta educativa, garantendo un sopporto importante per le giovani famiglie e permettono al Veneto di superare le mille unità a servizio della prima infanzia.

Regione Veneto ha consolidato un sistema normativo che prevede requisiti strutturali per i locali, un percorso di accesso alla professione e la funzione di controllo dei coordinatori al fine di prevenire rischi e comportamenti scorretti. Per diventare educatore di nido e coordinatore di nido è necessario frequentare un corso professionalizzante vigilato dalla Regione e superare un esame con una commissione nominata dalla Regione.

“Abbiamo deciso di attivare i percorsi di formazione per educatori e coordinatori di nido in famiglia perche’ Enaip Veneto è un’impresa sociale attenta alla centralità della persona e alla genitorialità – ad affermarlo è Giorgio Sbrissa, amministratore delegato del centro di formazione – grazie ai nostri corsi, riconosciuti da Regione Veneto, nel giro di pochi mesi potranno aprire nuove strutture su il territorio regionale in collaborazione con i comuni e con le Alleanze per la Famiglia promosse da Regione Veneto”.

 APPROFONDIMENTO: VENETO PIONIERE, ITALIA IN RITARDO

Il “Nido in Famiglia” è un nido domicilare, che rientra tra i servizi educativi per l’infanzia riconosciti dallo Stato Italiano (D. Lgs. n. 65 del 13 aprile 2017), con funzione educativa, di cura e socializzazione rivolta a bambini di età compresa tra i tre mesi e tre anni, e collabora con le famiglie alla loro crescita e formazione. Il Veneto è stato precursore rispetto alla normativa nazionale: le prime attivazioni sperimentali di nidi in famiglia risalgono a dieci anni fa. Con l’entrata in vigore del decreto 65/2017, i Nidi in Famiglia hanno finalmente ottenuto un riconoscimento a livello nazionale: inseriti nei servizi educativi per l’infanzia del “Sistema integrato di educazione e di istruzione”, appartengono ai servizi integrativi, nello specifico ai servizi in contesto domiciliare.

APPROFONDIMENTO: COME FUNZIONANO I NIDI IN FAMIGLIA

La professionalità del personale in servizio e la natura “familiare” del Nido in Famiglia, garantiscono alle famiglie un contesto sicuro in cui far crescere i propri figli, dove essi possono sperimentarsi all’interno di un piccolo gruppo di pari e dove è garantita l’individualità del bambino nel rispetto dei suoi ritmi di crescita. L’approccio educativo che contraddistingue il sistema è quello psicocorporeo e psicoemozionale, che assegna centralità alla corporeità, intesa come sentire corporeo, che assume un ruolo determinante in relazione alle esperienze psichiche dell’individuo nei primi tre anni di vita.

Inoltre, la capacità ricettiva contenuta (massimo 6 bambini contemporaneamente) consente lo sviluppo di una relazione di cura capace di favorire la generazione della regolazione affettiva, requisito di base per il benessere emotivo e fisico del bambino

Ciascun Nido in Famiglia è inserito in una “Rete di Nidi in Famiglia”, gestita dal Coordinatore di Nido in Famiglia, al fine di promuovere il collegamento territoriale tra le unità d’offerta per garantire alle famiglie servizi competenti e calibrati alle esigenze del territorio.

(a cura del Centro Studi ENAIP Veneto)

 

 

ENAIP CIVIL PROTECTION 2019

Esercitazioni di Protezione Civile

Sabato 6 aprile 2019, dalle ore 09.00 alle 13.00

presso il Cortile dell’Istituto Padri Rogazionisti in via Tiziano Minio Padova,

si terrà la quarta edizione della prova di emergenza Protezione Civile. Dopo il successo della prime tre edizioni si rinnova l’appuntamento a Padova, in occasione della FESTA GRANDE SCUOLA ARCELLA, in collaborazione con la Protezione Civile del Comune di Padova , la Croce Verde e la Fondazione AiFOS

Il nostro impegno verso gli studenti ad un’educazione attiva alla cittadinanza si concretizza nel contribuire a creare volontari per la comunità. L’idea del dono diviene quindi per noi opportunità per sperimentarsi con gratuità nella protezione civile.

Per questo già dal 2011, promuoviamo un’attività di formazione per giovani volontari della protezione civile. La concretezza del fare ci ha da sempre caratterizzato come sistema di formazione e istruzione professionale e questa concretezza diviene propria nei ragazzi che si impegnano nel servizio civile per la difesa e la salvaguardia del territorio, che è “territorio comune” e quindi impegno nella comunità.

Nella mattinata del 6 aprile 2019, gli allievi di ENAIP daranno vita all’Allestimento di un campo di emergenza. La manifestazione si svolgerà all’interno del Progetto Grandi Scuole Arcella, promosso dall’ UST di Padova e Rovigo ed è uno dei momenti caratterizzanti del progetto Formazione e Sicurezza per le giovani generazioni e il territorio: Young people for Civil Protection: education and safety for the whole community, promosso da Enaip Veneto ed AiFOS.

Ospiti d’onore: il Sindaco del Comune di Padova Sergio Giordani, il Dirigente dell’UST di Padova e Rovigo dott. Roberto Natale, l’assessore comunale alla protezione civile Andrea Micalizzi, l’assessore alle politiche educative e scolastiche Cristina Piva, i Responsabili della Protezione Civile ed il rappresentante della Fondazione AiFOS.

ENAIP CIVIL PROTECTION 2019

Esercitazioni di protezione civile

All’interno della

FESTA “GRANDE SCUOLA ARCELLA”

Programma:

-Ore 09.00: Ritrovo dei partecipanti, divisione compiti.

Ore 10.00: Saluti autorità presenti.

Ore 10.30: Esercitazioni: montaggio tende, preparazione sacchi di contenimento, soccorso persone incidentate, raccolta dati persone, predisposizione pompe di aspirazione, predisposizione centro trasmissioni, preparazione pasti.

Ore 12.30: Conclusione.

A causa delle previsioni meteo, l'evento è spostato all'interno del Palazzo della Ragione di Padova con possibili cambiamenti al programma.

protezione civile 2018

Pagina 1 di 11