Usiamo i cookie per offrire un'esperienza affidabile e personalizzata sul sito di ENAIP Veneto. Visitandolo, accetti il nostro uso dei cookie.


TECNICO PER L’AUTOMAZIONE INDUSTRIALE

(4° anno)

Durata, sede e periodo di realizzazione del percorso

Ore complessive 990 di cui 300 ore di stage

Sede di realizzazione: CSF Enaip Veneto di PADOVA

Avvio 2018 –  Conclusione Dicembre 2018 (presunto)

Titolo di studio e prospettive professionali

Il titolo acquisito dopo la frequenza di 990 ore di corso ed il superamento dell’esame finale, ha validità su tutto il territorio nazionale e nell’Unione Europea e corrisponde ad un 4° livello di qualificazione europea; il possesso di tale titolo permette, laddove venga avviato, l'accesso ad un quinto anno integrativo, utile a sostenere l’esame di stato per l’accesso all’Università o al proseguimento nella Formazione Superiore con il conseguimento del titolo di Tecnico Superiore.

Il percorso di diploma professionale si caratterizza per un ulteriore rafforzamento delle competenze tecnico professionali, l’ampliamento delle competenze culturali con un particolare approfondimento delle competenze e delle conoscenze relative all’area matematica/scientifico tecnologica, per una significativa esperienza di stage in azienda della durata di 300 ore.

Si differenzia dal percorso triennale per:

  • la tipologia/ampiezza delle conoscenze soprattutto in relazione all’area matematico scientifico tecnologica
  • la finalizzazione al campo professionale della gamma di abilità cognitive e pratiche,
  • il grado di responsabilità e di autonomia richiesto nello svolgimento delle varie attività,
  • la differente tipologia del contesto di operatività che richiede competenze relazionali , organizzative e di valutazione,
  • l’opportunità di usufruire di ulteriori esperienze professionalizzanti e percorsi di specializzazione
  • l’assunzione di modalità di comportamento nei contesti sociali e lavorativi e per l’uso di strategie di autoapprendimento e di autocorrezione.

Il percorso di formazione, in coerenza a quanto richiesto dal sistema produttivo a cui la figura del Tecnico fa riferimento, è articolato per aree di competenza e processi di lavoro.

Per informarti sulle opportunità, per conoscere le competenze che puoi acquisire e per richiedere informazioni  CLICCA sul titolo del corso qui sotto: 

TECNICO PER L'AUTOMAZIONE INDUSTRIALE

 

Per informazioni dirette :

ENAIP SEDE DI PADOVA

Via Ansuino da Forlì, 64/a

35134 PADOVA

Tel. 049 8641555

email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Operatore sala e barL’operatore della ristorazione interviene, a livello esecutivo, nel processo della ristorazione con autonomia e responsabilità limitate a ciò che prevedono le procedure e le metodiche della sua operatività.

La qualificazione nell’applicazione/utilizzo di metodologie di base, di strumenti e di informazioni gli consentono di svolgere, attività relative servizi di sala e di bar con competenze nella scelta, preparazione, conservazione e stoccaggio di materie prime e semilavorati, nella realizzazione di piatti semplici cucinati e allestiti, nel servizio di sala.

Le competenze caratterizzanti l’indirizzo sostengono lo svolgimento di attività attinenti alla predisposizione degli ordini, alla somministrazione di pasti e di prodotti da bar, secondo gli standard aziendali richiesti ed i criteri di qualità e sicurezza igienico sanitaria.

L’operatore della ristorazione indirizzo preparazione pasti interviene, a livello esecutivo, nel processo della ristorazione con livelli di autonomia e responsabilità determinati dallo chef o dal responsabile di cucina.

La professionalità di cui è in possesso, in termini di saperi tecnici ed abilità operative, gli consente di intervenire nella preparazione di piatti (antipasti, primi, salse, secondi) internazionali, nazionali, regionali utilizzando diversi metodi di cottura secondo qualità e quantità prescritte e le specifiche esigenze dei menù e delle comande pervenute.

Provvede alla preparazione di pietanze per il servizio di banqueting e banchetti di dolci e dessert caldi, freddi e gelati e sovraintende alla conservazione e stoccaggio di materie prime e semilavorati selezionando e prelevando gli ingredienti ed i semilavorati nella quantità e qualità prevista, segnalando la necessità di approvvigionamenti.

laboratorio elettrico

L’operatore elettrico realizza impianti civili ed industriali inserendosi all’interno di un’ottica di sviluppo sostenibile e di miglioramento della qualità della vita (Green economy, Home e building automation, Smart city, Internet of Things).

Installa, collauda, verifica e ripara impianti elettrici adibiti ad uso civile (abitazioni, uffici, ecc.) nel rispetto della normativa di settore vigente (illuminazione e forza motrice, climatizzazione, videosorveglianza, citofonia , allarmi ecc.).

Installa apparecchiature per la generazione e conversione di energia elettrica da fonti rinnovabili (pannelli fotovoltaici e pale eoliche).

Interviene ed opera nell'automazione industriale e nel controllo dei processi produttivi realizzando quadri elettromeccanici di comando, implementando principi di elettropneumatica ed utilizzando PLC per la loro gestione informatizzata.

Sviluppa competenze complementari nell’ambito Informatico ed elettronico, del disegno tecnico (Cad Elettrico), della programmazione e della meccatronica con: Arduino, Scratch, Pyton, App per Android e iOS.

Trova occupazione nei settori impianti civili ed industriali, intervenendo sia presso i clienti che all’interno del reparto produttivo dell’azienda.


laboratorio

L’operatore meccanico, interviene, a livello esecutivo, nelle diverse fasi dei processi di produzione meccanica con livelli di autonomia e responsabilità determinati da procedure e metodiche definite nei cartellini di lavorazione.

La professionalità di cui è in possesso, in termini di saperi tecnici ed abilità operative, gli consente di intervenire nei processi relativi alle lavorazioni di pezzi e complessivi meccanici.

Le attività svolte riguardano la produzione di particolari meccanici, con l’ausilio di macchine utensili anche a CNC, il montaggio e l’adattamento in opera di gruppi, sottogruppi e particolari meccanici, oltre alle connesse attività di programmazione e controllo delle fasi di produzione, in base alle schede di lavorazione, al collaudo e segnalazione di eventuali anomalie nel rispetto dei tempi, quantità e qualità dei prodotti secondo gli standard previsti.

Tale figura opera in sinergia con gli addetti all'ufficio tecnico ed i responsabili della produzione.

Operatore alla riparazione veicoli a motoreL’operatore alla riparazione di veicoli a motore indirizzo riparazione parti e sistemi meccanici ed elettromeccanici, interviene, a livello esecutivo, nel processo di riparazione di veicoli a motore a benzina, diesel ed elettrici con livelli di autonomia e responsabilità determinati da procedure e metodiche definite nelle schede di lavorazione.

La professionalità posseduta, in termini di saperi tecnici ed abilità operative, gli consente di intervenire nei processi relativi alle riparazioni e manutenzioni dei sistemi meccanici ed elettrici/elettronici del veicolo.

Le attività svolte riguardano operazioni di assistenza programmata, manutenzione straordinaria del gruppo motopropulsore e degli organi direzione; inoltre, può intervenire sull'impianto elettrico - elettronico dell'autoveicolo, anche con l’ausilio di apparecchiature elettroniche di diagnosi, ricercando difetti e anomalie ed intervenendo con le riparazioni necessarie.

Collabora nella fase di accettazione e in quella di controllo/collaudo e di riconsegna del veicolo predisponendo le documentazioni e certificazioni relative.

carrozzeria 2

L'operatore alla riparazione di veicoli a motore indirizzo riparazioni di carrozzeria interviene, a livello esecutivo, nel processo di ripristino del sistema telaio-carrozzeria delle diverse tipologie di veicoli, con livelli di autonomia e responsabilità determinati da procedure e metodiche definite nelle schede di lavorazione.

La professionalità posseduta, in termini di saperi tecnici e di abilità operative, consente di intervenire nei processi di lavorazione peculiari del comparto carrozzeria.

Le attività svolte riguardano le lavorazioni di riquadratura e risagomatura di lamierati, verniciatura e rifinitura delle superfici delle carrozzerie, ripristino delle forme originali, ricomposizione delle parti meccaniche ed elettriche dell’autoveicolo; provvede, inoltre, al riallineamento del sistema telaio mediante il banco di riscontro, installa eventuali accessori di uso comune e formula i preventivi dei costi delle lavorazioni.

Collabora nella fase di accettazione e in quella di controllo/collaudo del lavoro svolto in fase di riconsegna del veicolo, predisponendo le documentazioni relative.

LATEST NEWS PADOVA

Mappa Padova